L'Asociaci˛n NicaragŘita  Ŕ una ONG nicaraguense civile e senza fini di lucro, fondata nel '94 da  alcuni nicaraguensi e un italiano, Piero Stella. Ha sede a Managua ed Ŕ presieduta da una psicologa, Carolina Rojas. Ha lo scopo di prestare aiuto a minori che vivono in strada o in situazione di rischio familiare, con particolare attenzione alle bambine che sono i soggetti pi¨ facilmente sfruttati e meno in grado difendersi.

Nella foto di archivio: Carolina Rojas con una bambina di Managua


L'associazione ha cominciato ad occuparsi di ragazzi e ragazze di strada che  "sniffavano" i solventi della colla, che hanno un effetto analogo agli stupefacenti, e sono purtroppo altrettanto tossici. Ora l'attenzione si Ŕ ampliata a minori in situazioni di rischio e abuso anche presso le loro case; L'Associazione opera a Managua, la capitale. In una casa affittata nei pressi del mercato "Oriental" e  gestisce una casa-famiglia per bambine/ragazze.Nella casa vivono attualmente sei bambine/ragazze che hannovissuto le situazioni pi¨ difficili in famiglia o ne sono scappate, e rappresentano i casi pi¨ difficili.

I quartieri in cui opera l'Asociaci˛n NicaragŘita sono poveri ed emarginati: il  Recreo e Batahola sud; sono senza fognatura e spesso privi di servizi essenziali, quali l'acqua e la luce,  utilizzabili solo da una parte della popolazione; numerose sono invece le baracche come quella che vedete nella foto a destra.

 


L'obiettivo dell' Asociaci˛n NicaragŘita  Ŕ il  reinserimento sociale e il reintegro familiare delle ragazze. Due di loro (11 e 13 anni, nella foto) sono in affido legale all' Asociaci˛n NicaragŘita da parte dello Stato. Una quindicina di bambine/ragazze vive con la famiglia nei quartieri citati. La presenza quotidiana delle operatrici dell'Associaci˛n  NicaragŘita. svolge funzione di protezione contro abusi e violenze nei loro confronti da parte delle figure maschili presenti a qualunque titolo: parenti, amici, vicini al fine  di far cessare gli abusi e prevenire il distacco familiare delle minori.

 
 nella foto: Ivania e Yamileh

 

Le ragazze che vivono nella loro casa ricevono  tutto il materiale per l'istruzione, la divisa (obbligatoria nelle scuole locali) e le spese per la salute.

Per quelle che vivono nella casa-famiglia il mantenimento Ŕ completo e comprende le visite familiari, gite, corsi di formazione e sportivi, diversione, spese personali, ecc.

Il "manifesto" dell'associazione, disegnato dalle sue ospiti;

 

L'Asociaci˛n NicaragŘita agisce per dare ai ragazzi un'istruzione completa presso le scuole pubbliche e se possibile una formazione pre-professionale di base con corsi esterni o presso la sede (ad esempio panetteria, pasticceria, dattilografia, cucito).

Nella foto: corso di pasticceria

 

 

L'Asociaci˛n NicaragŘita  ha in progetto l'acquisto di un appezzamento di terra nei dintorni di Managua, da poter coltivare per autofinanziarsi, e costruirvi successivamente una struttura per trasferire in ambiente migliore la casa-famiglia e sottrarsi alla precarietÓ dell'affitto. Chi vuole contribuire allo sviluppo di questo progetto pu˛ contattare direttamente il referente italiano dell'Asociaci˛n NicaragŘita : Piero Stella, Via Vigone 35, 10139 Torino, 0114333704, 

pieronicaraguita@libero.it .

nella foto: la piccola Yamileh


Per contribuire al lavoro quotidiano dell'Asociaci˛n NicaragŘita  

conto corrente bancario 511450
intestato: Associazione Nicaraguita - Onlus
presso: Banca Popolare Etica
CAB 12100
ABI 05018
 

Carolina e le ragazze preparano le decorazioni natalizie